La Cabina di regia Strategia Italia, che opera in coordinamento con la Struttura di Missione “InvestItalia” e con il supporto tecnico, istruttorio e organizzativo del Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica, ha la finalità di coordinare l’azione di Governo finalizzata prioritariamente al rilancio e all’accelerazione degli investimenti pubblici a sostegno della crescita e dello sviluppo economico del Paese.

Costituita con il DPCM 15 febbraio 2019, quale organo di raccordo politico, strategico e funzionale dell’azione di Governo, la Cabina di Regia Strategia Italia è orientata a:

  • verificare lo stato di attuazione di piani e programmi di investimento infrastrutturali, ponendo l’attenzione sulle criticità che ne determinano rallentamenti nella realizzazione e individuando, in cooperazione con le amministrazioni competenti, le soluzioni operative idonee a superare le suddette criticità, con la finalità di accelerare la relativa spesa e favorirne il completamento;
  • verificare lo stato di attuazione di interventi connessi a fattori di rilevante rischio per il territorio come il dissesto idrogeologico, la vulnerabilità sismica degli edifici pubblici e situazioni di particolare degrado ambientale che necessitano di attività di bonifica, individuando strumenti straordinari, operativi e finanziari per farvi fronte;
  • esercitare, per la realizzazione delle suddette finalità, funzioni di impulso, coordinamento, monitoraggio e controllo in ordine alla corretta, efficace ed efficiente utilizzazione delle relative risorse economiche e finanziarie.



Nell’ambito della cabina di regia Strategia Italia, è costituita, con il supporto tecnico specialistico della Struttura di missione InvestItalia, un’apposita unità tecnica, limitatamente al dissesto idrogeologico, coerentemente con quanto previsto dalla delibera CIPE 64 del 1 agosto 2019.
L’unità tecnica è coordinata dal Ministero dell’ambiente e tutela del territorio e del mare ed è composta, oltre che da un rappresentante per ciascuna delle Amministrazioni componenti, anche da quattro esperti in materia di pianificazione di difesa suolo e di gestione del rischio idrogeologico, di cui uno designato da “Sogesid”, nominati dalla stessa Cabina di Regia, avvalendosi delle risorse allo scopo finalizzate da InvestItalia.
L’unità tecnica verifica la coerenza fra gli interventi di competenza dei commissari delegati di protezione civile e quelli di competenza dei commissari per il dissesto idrogeologico, garantisce il raccordo tra le società a supporto dei soggetti attuatori, definisce le linee guida per la valutazione dei progetti e propone eventuali varianti alla programmazione degli interventi, d’intesa con i commissari per il dissesto e con l’autorità di bacino distrettuale per gli interventi di competenza.
L'unità tecnica aggiorna semestralmente il Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica sull’andamento dell’esecuzione degli interventi segnalando eventuali criticità attuative e predispone una relazione sull’andamento dell’attuazione della pianificazione distrettuale, che viene presentata come informativa alla cabina di regia Strategia Italia e al CIPE.

Torna all'inizio del contenuto