CIS Taranto e Tavolo Istituzionale Permanente

27 maggio 2020

Il Tavolo istituzionale permanente per l’area di Taranto individua gli interventi e le opportune misure di accelerazione, da attuare mediante la sottoscrizione di un Contratto Istituzionale di Sviluppo per l’area di Taranto, denominato “CIS Taranto”.
L’attuazione del programma di interventi del CIS Taranto è coordinata da un responsabile unico individuato con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, che si avvale del supporto della Struttura di missione Investitalia, anche ai fini della valutazione degli interventi, dell’individuazione delle criticità attuative e della loro risoluzione, nonché per favorire l’incontro tra le progettualità e le fonti di finanziamento disponibili .

Invitalia è individuata quale soggetto attuatore del CIS Taranto o, su richiesta delle parti, quale Centrale di committenza.

Il Tavolo è stato ricostituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri con DPCM del 3 febbraio 2020, come modificato dal DPCM del 2 aprile 2020, al fine di assicurare maggiore efficienza ed efficacia agli interventi e garantire alla città e al suo territorio una riconversione che generi un impatto immediato, visibile e persistente in termini di arricchimento sociale, culturale, economico, occupazionale, di qualità della vita e dell’ambiente.

Presieduto dal Presidente del Consiglio dei Ministri o da un suo delegato, il Tavolo Istituzionale è dunque finalizzato a superare le criticità che da tempo interessano quest’area e ha il compito di coordinare e concertare tutte le azioni in essere, nonché di definire strategie comuni utili per la definizione e l’attuazione di un programma strategico per la valorizzazione e lo sviluppo per l’area di Taranto.

CIS Taranto
Torna all'inizio del contenuto