Taranto - Ripartono i cantieri per le bonifiche

7 gennaio 2021

BONIFICHE TARANTO, TURCO: RIPARTONO I CANTIERI GRAZIE ALLA CONVENZIONE TRA INVESTITALIA E COMMISSARIO STRAORDINARIO

 “La convenzione stipulata tra la Struttura di Missione InvestItalia e il neo Commissario Straordinario per gli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione dell'area di Taranto, il Prefetto di Taranto, è la dimostrazione di come la Presidenza del Consiglio sia sempre attenta a sostenere e supportare le attività che riguardano il progetto di riconversione della città di Taranto”. Così il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alla programmazione economica e agli investimenti, Sen. Mario Turco.

La Convenzione in particolare serve a rilanciare e accelerare due interventi che si erano fermati, ovvero la “Bonifica delle aree non pavimentate del Cimitero di San Brunone in Taranto” e la “Rimozione e smaltimento del mercato ittico galleggiante affondato nel Mar Piccolo di Taranto” – aggiunge il Sottosegretario - Il documento sottoscritto, mira anche a snellire e a rendere più celeri le procedure di gara e di condotta del contratto pubblico nel rispetto della normativa vigente e salvo le deroghe normative concesse al Commissario. L’obiettivo comune che stiamo perseguendo, è non perdere ulteriore tempo, questa città non può permettersi delle battute di arresto, soprattutto per ciò che riguarda bonifiche e risanamento ambientale”.  

Torna all'inizio del contenuto